Percorsi

Sabato 30 maggio 2020
1ª tappa - Km 8 - 300 D+

Programma:
Ore 16.00 Ritrovo e ritiro pettorali a Fraveggio
Ore 18.00 Partenza

Lo start sarà dato a Fraveggio per poi procedere in direzione Vezzano, dove si affiancherà la chiesa dei Santi Vigilio e Valentino. Intrapresa via Borgo, dopo un breve tratto di ciclabile, si affronterà il passaggio più impegnativo lungo un antico sentiero immerso nel bosco che collega Vezzano con Ciago. Al termine della salita farà capolino l’agriturismo La Dolce Mela, dove sarà allestito il ristoro. Si procederà verso Ciago dove, percorrendo le sue stradine, si salirà alla chiesa di San Lorenzo. Un’antica strada in selciato, che porterebbe sul monte Gazza, ci condurrà fino al punto più alto del percorso, la località “Tortol”. Da qui la discesa ci accompagnerà fino a Lon e la chiesa di S. Antonio Abate che, per la sua posizione, domina su tutta la Valle dei Laghi. Mancano ancora due chilometri prima di giungere all’arrivo a Fraveggio. Boschi e vigneti faranno da cornice alla conclusione della tappa proprio all’ombra della chiesa di San Bartolomeo.

Domenica 31 maggio 2020
2ª tappa – Km 10 - 200 D+

Programma:
Ore 8.00 Ritrovo a Fraveggio
Ore 8.30 Trafserimento in pullamn alla cantina Toblino
Ore 10.00 Partenza

Dalla cantina ci allontaneremo lungo i vigneti fino a raggiungere la cinquecentesca Villa Maso Toresella e, percorrendo tutta la passerella che costeggia il lago, arriveremo alla località Due Laghi. Un breve scorcio del lago di Santa Massenza e poi imboccheremo il sentiero della “Roggia” di Calavino e la “Forra dei Canevai”, luoghi altrettanto suggestivi per i colori ed i giochi di luce del corso d’acqua e le cascate. Inizierà poi il tratto in discesa verso Ponte Oliveti, passando sulle rive del lago in località “Corbeler” e lungo il canale “Rimone” fino al traguardo posto all’ombra delle botti della Cantina Toblino.

Lunedì 1 giugno 2020 - Fraveggio
3ª tappa - Km 6 - 200 D+

Programma:
Ore 17.00 Ritrovo a Fraveggio
Ore 18.00 Partenza

Si partirà con una leggera discesa per raggiungere località “Pile”, correndo fra i caratteristici muri a secco che delimitano la strada e sostengono i terrazzamenti adibiti alla coltivazione di viti ed ulivi. Imboccheremo quindi un breve ma ripido sentiero nel bosco, fino alla località “Piai”, punto più alto del tracciato. Fra olivi e viti passeremo per la località “Fosà”, dopo essere transitati sotto l’arco del capitello votivo. Tornati alla piazza solo di passaggio, ci immergeremo nella verde campagna passando la località “Val”. Dopo un piccola cascata formata dalle acque della roggia che un tempo alimentava i mulini del paese, raggiungeremo località “Piaz” da dove saliremo, fra vigneti e bosco fino alla località “Castìn”. Conquisteremo il traguardo solo dopo un susseguirsi di saliscendi.

Martedì 2 giugno 2020 - Fraveggio
4ª tappa - Km 8,5 - 250 D+

Programma:
Ore 8.00 Ritrovo a Fraveggio
Ore 8.30 Trasferimento in pullman ai Laghi di Lamar
Ore 9.30 Partenza
Ore 13.00 Premiazioni

Partiremo dalla località Vallene in direzione “Faeda”, punto più alto della tappa. Un piacevole saliscendi nel bosco ci condurrà fino al lago di Lamar che costeggeremo, per poi raggiungere ed affiancare il lago Santo. In seguito ci inoltreremo nuovamente nel bosco dove, dopo un breve tratto in salita, troveremo la strada sterrata che, in leggera discesa, ci riporterà alla zona della partenza per concludere la tappa.